In questi tempi il mercato dei top da cucina, offre un'ampia scelta di materiali in grado di coniugare caratteristiche tecniche ed estetiche. Questa vasta possibilità di scelta è sicuramente vantaggiosa perchè permette soluzioni sempre più personalizzate, ma può anche confondere le idee. Con questo articolo vi aiuteremo a rispondere alla domanda "Quale Top scelgo per la mia cucina?".

Agglomerati di Quarzo

Si tratta di un materiale composito a base prevalentemente di Quarzo, realizzato attraverso un processo produttivo che prevede la miscelazione di inerti (quarzo, marmo) di granulometria diversa, coloranti organici e resina strutturale poliestere; quest'ultima oltre ad avere un'azione legante, consente di ottenere ottimi valori in materia di resistenza e flessione. I prodotti di Stone Italiana che proponiamo a L'Armadieria sono certificati a livello internazionale e garantiscono massima sicurezza e protezione per il consumatore.

topksouluk
topbrillantebiancode
topkworkuk

Ceramico

Le lastre di pura ceramica hanno spessore 12 mm (più sottili rispetto al quarzo e con un effetto più elegante) si offrono in alternativa a materiali come il marmo, più costoso e con un impatto ecologico superiore. Le lastre di ceramica hanno dei vantaggi rispetto al quarzo in termini di resistenza:

  • a graffi e abrasioni profonde
  • alle macchie, anche le più complesse come vino, caffè, limone
  • alle basse ed alte temperature: il materiale è ingelivo e resistente al fuoco
  • ai prodotti chimici: acidi, solventi e disinfettanti non provocano variazioni nella lastra

isolaksouluk1
grigionordico

Marmi 

Il marmo si forma attraverso un processo metamorfico da rocce sedimentarie che dà luogo ad un pregiato mosaico di cristalli. Le lastre dedicate alla produzione dei top da cucina sono normalmente lavorate in spessori di 2 o 3 cm, anche se la misura può variare a seconda del materiale scelto. Al contrario dei materiali nominati precedentemente (quarzi e ceramica), i marmi a causa della loro conformazione sono facilmente aggredibili da acidi e meno resistenti a graffi o urti per cui un top realizzato con la vera pietra necessita di particolari attenzioni.

Cattura

Graniti

Il granito è una roccia con una grana che va da media a grossolana e, in alcune occasioni, può presentare megacristalli. In natura è presente una vasta gamma di graniti che si differenziano per struttura spessore e granulometria. Tra i materiali naturali, il granito è considerato il più resistente. Grazie alle sue caratteristiche strutturali infatti risulta meno delicato rispetto ai marmi, tuttavia presenta un grado di assorbimento superiore rispetto agli agglomerati di quarzo.

Cattura1

Riassumendo...

Per riassumere quanto detto in questo articolo riportiamo una tabella che è molto utile per facilitare la scelta del vostro Top:

 Page0001